30 tatuaggi sui gatti, l’animale domestico preferito – Galleria di foto

gatti
gatti

Il gatto è l’animale domestico per eccellenza, forse anche più del cane, che va seguito con più attenzione. Il gatto infatti è molto indipendente, e questo amplia ancor di più i suoi significati. Fu addomesticato forse anche prima del suo amico canino, e da sempre fa parte delle culture europee, come ad esempio negli antichi Egizi, dove era un animale sacro e magico, misterioso e affascinante custode dell’oltre tomba. Il gatto è un animale libero anche in casa, e per questo simbolo di libertà e custode delle anime.

E tutto questo è il gatto nel tatuaggio, che rappresenta anche l’evoluzione e lo sviluppo, nonché la crescita professionale. Tatuarsi un tatuaggio è molto comune, in entrambi i sessi, anche se le ragazze sono più propense a questo soggetto.

Un disegno che si può fare ovunque, con qualsiasi dimensione e qualsiasi stile. Il gatto può essere rappresentato con semplice linee, oppure elegante e particolareggiato. Seppur si presta molto bene al bianco e nero, può anche avere delle variazioni colorate, geometriche o con stile ad acquerello. Le dimensioni possono essere sia molto piccole, da posizionare sui polsi o sulle caviglie, che grandi, da tatuare sulle spalle, sulle braccia, ma anche sulla coscia e sulla schiena.

Se ti è piaciuto il nostro articolo non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina facebook

Potrebbero interessarti anche...