Un’artista come ‘madrina dei tattoo’ e numerosi eventi attesi a Venezia

0
986
Parte domani a Venezia la International Tattoo Convention, evento atteso da tutti gli amanti del tatuaggio e dell’arte. In arrivo a Venezia più di 150 artisti provenienti da varie parti del mondo che sono ansiosi di iniziare questa esperienza di lavoro e formazione professionale con tutti i visitatori che vorranno partecipare all’evento. Ma la International Tattoo di Venezia non è solo una semplice riunione di tatuatori provenienti da tutto il mondo, essa è celebrazione dell’arte in tutto e per tutto. Abbiamo, non a caso, una vera e propria madrina in questo evento : la scultrice Rabarama. Ma vediamo chi è questa giovane artista italiana che potrete incontrare di persona alla manifestazione. Il suo nome anagrafico è Paola Epifani, è romana di origini ma ha studiato a Treviso e anche a Padova, dove oggi vive. Ma perché è l’artista giusto a rappresentare lo spirito della manifestazione? La risposta è semplice: le sue sculture rappresentano figure umane o ibride che hanno la pelle del corpo decorata con simboli di vario genere, proprio come tatuaggi. L’arte in tutte le sue forme è il vero e proprio ospite d’onore alla Tattoo Convention attesa a Venezia e ospiti dell’evento saranno anche la body painter Lela Perez, la modella Riae delle Suicidegirls, la pin-up Bianca Nevius