Il teschio messicano, un tatuaggio positivo – Galleria di foto

0
2247
Prima1 di 34

Il teschio messicano è sempre un tatuaggio molto colorato e pieno di fiori, un simbolo, a dispetto del soggetto, molto positivo nel suo paese natio. È un simbolo esoterico, non solo del Messico, ma anche per alcuni aborigeni e alcune tribù africane, perché il teschio ha una forte relazione con il mondo dei morti che per molti popoli è magico e positivo, perché rappresenta il rapporto con i parenti e con gli antenati, protettori e custodi delle tradizioni. Non è un caso che in Messico, il giorno dei morti, è vissuto come una festa, con banchetti sulle tombe dei defunti.

Il teschio messicano viene e veniva dipinto anche sulle soglie delle case, per proteggere i propri cari dagli spiriti maligni. I defunti infatti, proteggono i propri cari dai demoni e dai malvagi.

Questo tatuaggio quindi, ha una forte connotazione spirituale e temporale, ma anche dimensionale, perché collega il mondo dei vivi con quello dei morti, in ogni tempo e in ogni luogo. Il simbolo dunque ha una valenza molto positiva, utilizzato per protezione e amore verso i propri avi. Un modo per tenersi in contatto con i propri cari defunti, e per farsi proteggere, ma anche per collegarsi con un mondo, quello dei morti, che prima o poi accoglierà anche noi.

Prima1 di 34