Tatuaggio con ciclo: si può fare o no?


Ormai è risaputo che gli amanti del tatuaggio non solo assolutamente solo gli uomini e anzi, negli ultimi anni il numero di donne tatuate è aumentato notevolmente. Ma resta il fatto che le donne hanno dei problemi mensili che gli uomini non hanno. Sicuramente se sei una donna e vuoi tatuarti ti sarà venuto il dubbio: ma posso tatuarmi con il ciclo

La prima cosa che possiamo dire è che non esiste assolutamente nessun divieto di farsi fare un tatuaggio durante il ciclo mestruale. Esso non compromette la buona riuscita del tatuaggio stesso sebbene, come in tutte le informazioni che riguardano la nostra salute c’è sempre un “però”. 

 Per alcune donne il ciclo mestruale, fondamentalmente, non porta alcun fastidio se non durante le prime ore. Per altre, invece, quei giorni al mese sono un vero e proprio incubo e in molti organismi femminili, il ciclo mestruale porta anche ad un abbassamento delle difese immunitarie. 

Questo non significa  che chi si tatua con le mestruazioni andrà sicuramente incontro a delle infezioni per il proprio tattoo. Ciò che si consiglia è di non tatuarsi durante il ciclo se si soffre di sensibilità elevata, dolori forti o altri disturbi e tutto unicamente perchè il dolore per il tatuaggio potrebbe intensificarsi notevolmente. Ma in tutto ciò non esistono altre controindicazioni rispetto al farsi tatuare durante il periodo mestruale. 

Se ti è piaciuto il nostro articolo non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina facebook

Potrebbero interessarti anche...