Tatuaggio appena fatto e vestiti

0
3601
Come fare con i vestiti se si ha un tatuaggio appena fatto? Sicuramente vi starete chiedendo come risolvere dei problemi legati ai tessuti o sapere a cosa andrete incontro nei giorni successivi alla realizzazione del vostro tattoo. Con un tatuaggio appena fatto è fondamentale pensare ad ogni minimo gesto da fare per non ostacolare il processo di cicatrizzazione. Il tatuaggio appena fatto è una ferita a tutti gli effetti che ha bisogno del suo tempo per cicatrizzarsi e deve anche prendere aria per guarire più in fretta. Se il tatuaggio viene fatto in una zona che si trova a contatto con gli indumenti è fondamentale non lasciare che i tessuti irritino la pelle tatuata. Se si tratta, per esempio, di una zona che non può restare scoperta, è preferibile coprirlo con garza sterile che evita il contatto con i tessuti e allo stesso tempo permette alla pelle di respirare. Non è una buona idea utilizzare della pellicola trasparente. Prima di coprire il tattoo con la garza è possibile  spalmare della vasellina ad esempio e inoltre cercare, quando si può, di tenere la zona scoperta. È importante utilizzare tessuti delicati come il cotone e non tessuti sintetici, la lana, la ciniglia che potrebbero causare irritazione alla pelle già messa sotto stress dal tattoo. I vestiti, inoltre, non devono essere troppo stretti. Anche lo sfregamento continuo può causare irritazione.