Tatuaggi al polso: opinioni e tendenze

0
1925
Oggi vogliamo parlare di una tendenza molto in voga quest’anno, ma sviluppatasi anche negli ultimi anni e cioè il tatuaggio sul polso. La tendenza di quest’anno vede fiorire un’idea del tatuaggio più raffinato sia per le donne sia per gli uomini. Il tatuaggio sul polso, secondo l’opinione comune è molto carino e sensuale e può essere benissimo un elemento di condivisione tra uomo e donna o tra sorelle, amici e così via. Come per ogni tipo di tatuaggio, quello sul polso si riferisce a determinate simbologie e significati legati alla storia di chi si incide sulla pelle il piccolo disegno. Di tendenza ci sono le farfalle, le stelline, i cuoricini con le iniziali e anche piccole e significative frasi.La zona del polso può accogliere diversi tipi di tatuaggio. Il tatuaggio può circondare interamente  il polso e quindi formare una sorta di braccialetto indelebile o anche prendere solo la parte inferiore ( o anche superiore) del polso.Di grande interesse anche la scritta che come un bracciale avvolge un polso magari esile, ma personalizzato con questo tipo particolare di tatuaggio. Ma veniamo alla domanda che forse uomini e donne si fanno prima di pensare a tatuarsi il polso, ossia quanto può essere doloroso questo tipo di tatuaggio? Innanzitutto va ricordato che la soglia di sopportazione di dolore è soggettiva, ma non vogliamo illudervi dicendovi che un tattoo sul polso è totalmente indolore. Si tratta di una zona priva di grasso e quindi più sensibile. Il dolore sarà quindi più percepibile.