Si può sapere se si è allergici al tatuaggio?

0
1651
Se state pensando di tatuarvi o se lo avete fatto da poco, sicuramente saprete che oltre alla bellezza di avere un segno sulla vostra pelle, il tatuaggio potrebbe anche rappresentare un rischio per la salute. Essere allergici al tatuaggio non è raro e le allergie sono diverse e variano anche da un individuo all’altro.Spesso le allergie sono poco gravi e il problema si risolve solo con qualche antistaminico, altre volte potrebbe capitare una reazione molto più grave. La cosa migliore da fare è contattare subito un medico non appena si notano i primi sintomi.Le allergie sono causate dai pigmenti dei colori che si utilizzano per gli inchiostri per i tatuaggi. Ciascun colore ha la propria composizione e poi ci sono differenze tra marchio e marchio.  Se volete sapere se siete allergici o meno a quegli inchiostri che il tatuatore utilizzerà per il vostro tattoo non occorre fare altro che farsi dare la lista degli ingredienti che compongono l’inchiostro e prenotare un test per le allergie.  I test si prenotano in centri specializzati dove potrete anche consultare un allergologo. In alternativa molte persone preferiscono fare un test con l’inchiostro. In pratica in una zona nascosta del corpo il tatuatore inietta una porzione minima di inchiostro e si attende qualche giorno per vedere se il corpo reagisce. In base alla reazione si potrà sapere con certezza se siete allergici o meno agli elementi che compongono l’inchiostro. Di solito le reazioni più comuni sono arrossamenti, sensazione di prurito, bolle, bruciore.