Come si copre un tatuaggio con i prodotti make up?

0
4041
Anche i vip non resistono a volte alla tentazione di farsi coprire un tatuaggio con dei prodotti make up. Può benissimo capitare che il tattoo venga considerato un po’ troppo “eccessivo” o per esigenze di scena debba essere cancellato o è solo un capriccio di chi vuole vedersi senza tatuaggio per qualche ora. Per alcuni potrebbe esserci un motivo profondo, per altri uno più frivolo. Poco importa, la voglia o l’esigenza di andare a coprire il tatuaggio interessa sia gli uomini che le donne. Per aiutare chi ha questa esigenza di coprire il tatuaggio temporaneamente, esistono dei cosmetici proprio adatti a questo scopo. Una delle opzioni tra cui scegliere sono delle creme specifiche per la copertura dei tattoo che si trovano facilmente in commercio. Se non volete comprare una crema coprente per tatuaggi potete comprare cosmetici semplici come correttori e quei fondotinta famosi perché coprenti al 100%. Sono fondotinta speciali che si usano anche per coprire macchie o imperfezioni particolari. Usare un fondotinta normale e di scarsa qualità non è proprio l’ideale perchè per prima cosa ce ne vuole troppo e quindi l’effetto della copertura è subito evidente e poi perchè bisogna pensare alla durata. Una volta avuto il cosmetico o meglio i cosmetici giusti si procede per gradi. Sulla zona del tatuaggio si applica uno strato di primer che aiuterà la tenuta del fondotinta. Poi si applica un correttore. Meglio liquido, poco prodotto spalmato uniformemente sul disegno. Poi potete fissare il tutto con un poco di cipria e passare ad applicare il fondotinta picchiettando con una spugnetta.