Perchè un tatuaggio dura per sempre?


Decidere di farsi tatuare una parte del corpo è una scelta molto importante e la spiegazione è molto semplice: perchè il tatuaggio dura per sempre. Una volta che l’inchiostro viene iniettato nella nostra pelle, il disegno inciso sul nostro corpo resta lì per tutta la durata della nostra vita. Può sbiadirsi, può mutare il suo aspetto, può sembrare più chiaro con il passare del tempo, ma di certo non andrà via da solo.

Per far “andare via” un tatuaggio occorre pensare a dei rimedi drastici come trattamenti laser ad esempio, ma ne esistono anche altri. In ogni caso nessuno tra questi metodi di rimozione può garantire che no resti qualche cicatrice.

Ma perchè il tatuaggio dura per sempre sulla nostra pelle? Perchè abbiamo un sistema immunitario che permette di reagire all’introduzione di inchiostro in modo da favorirne la permanenza nella zona del corpo tatuata. Quando l’inchiostro viene iniettato dagli aghi nel derma il nostro sistema immunitario lo vede come un attacco.

Le cellule si preparano subito al processo di cicatrizzazione dovute a tutte le ferite provocate dall’ago. I macrofagi, delle cellule che si trovano nei tessuti, iniziano il loro processo di fagocitosi, ossia incorporano nel loro citoplasma particelle di inchiostro riconosciute come nemiche. I fibroblasti, altre cellule, inglobano l’inchiostro che resta così insieme a loro sotto all’epidermide. Parte dell’inchiostro viene eliminato e mandato nello strato superficiale della pelle, altro ( ossia quello che andrà a costituire il vostro tattoo) resterà per sempre insieme alle cellule del vostro corpo. Infatti, quando i fibroplasti muoiono vengono inglobati da cellule più giovani che “ereditano” anche le particelle di inchiostro.

Se ti è piaciuto il nostro articolo non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina facebook

Potrebbero interessarti anche...