Fa male il tatuaggio sulle dita?

0
2294
Un tatuaggio sulle dita è un tipo di tatuaggio che piace a molti. Indubbiamente è una parte del corpo sempre in vista e per chi ama gesticolare mentre parla è davvero un modo per tenerlo sempre in evidenza. Per non parlare poi di alcuni soggetti o scritte che possono far diventare questo tattoo delicato e allo stesso tempo sensuale. Essendo una parte del corpo particolare ovviamente ci si chiede quanto possa far male farsi un tatuaggio proprio sulle dita. Le dita, però, rappresentano una parte del corpo estremamente sensibile e quindi rispetto ai tatuaggi nelle zone che hanno al di sotto molto tessuto adiposo, rappresentano un punto doloroso in cui farsi eseguire un tatuaggio. Il dolore è sempre soggettivo e quindi se proprio è vostro desiderio farvi un tatuaggio sulle dita nessuno ve lo impedirà. Dovrete però sempre considerare il fatto che dovrete stare attenti alla fase di cicatrizzazione. Così come per qualsiasi zona del corpo, un tatuaggio appena fatto va curato e dovete sempre considerare che per qualche giorno si hanno dei fastidi nella zona tatuata e quindi potreste avere difficoltà nello scrivere, nel fare mestieri di casa o altre operazioni e soprattutto tenere sempre le mani lontane da qualsiasi forma di impurità che potrebbe causare infezione.