E se proprio devo andare al mare dopo aver fatto un tattoo ?


Certamente la scelta di farsi un tatuaggio e poi andare al mare non è delle migliori, ma se non si può evitare? È facile dire che dopo il tatuaggio non bisogna andare in spiaggia ed esporsi troppo al sole, ma le condizioni personali possono essere del tutto diverse da ciò che si legge.

Le esigenze sono diverse per ognuno di voi che in questo momento sta leggendo. Se non potete proprio rinunciare alla spiaggia, qualunque sia la vostra motivazione ci sono degli accorgimenti di cui tener conto proprio per andare in spiaggia lo stesso.

Innanzitutto sarebbe proprio opportuno evitare ogni contatto con acqua e sabbia. Non necessariamente il tatuaggio deve stare coperto. Potete scegliere di scendere in spiaggia con una copertura e poi scoprirlo ed evitare sempre di farci andare la sabbia sopra. Stessa cosa per l’acqua del mare. Potrebbe causare infezione così come la sabbia e quindi il rischio è maggiore.

Il tatuaggio può essere lasciato scoperto se fa molto caldo così da accelerare il processo di cicatrizzazione grazie anche al contatto con l’aria. Se il tatuaggio dovrebbe essere bagnato, non asciugatelo strofinando ma esclusivamente tamponando, così come si asciuga quando lo si lava con il sapone antibatterico proprio nei giorni successivi all’esecuzione. Se non potete evitare di andare al mare con un tatuaggio fatto da poco, la cura e l’igiene dovranno essere impeccabili. 

Se ti è piaciuto il nostro articolo non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina facebook

Potrebbero interessarti anche...