Cancellare il tatuaggio: si può fare?

0
3775
Sicuramente quando si fa un tatuaggio è possibile che dopo tempo non ci vada più bene ciò che è stato inciso sulla nostra pelle e quindi la prima cosa alla quale pensiamo è cancellare il tatuaggio. Qualunque sia il motivo, se si decide di rimuovere un tatuaggio questo deve essere comunque valido. Così come si dovrebbe scegliere il soggetto e la zona per il tatuaggio con molta cura, allo stesso modo si dovrebbe pensare bene alla scelta del metodo per andare a rimuoverlo.Innanzitutto la premessa che vogliamo fare è che rimuovere un tatuaggio è un’operazione delicata che a che fare sempre con la salute della nostra pelle. Abbandonate l’idea del fai da te magari con delle creme che circolano sul web che potrebbero causare gravi infezioni o addirittura non assicurare il risultato perfetto che tanto descrivono e rovinare proprio tatuaggio e zona di pelle interesata.Per rimuovere un tatuaggio la tecnica laser o anche la dermoabrasione sono tecniche che vengono messe in pratica da esperti. Con le tecniche laser si agisce direttamente sulla zona tatuata per andare ad eliminare l’inchiostro. Il risultato finale puà lasciare anche una cicatrice, dipende dalla tipologia del tatuaggio e soprattutto dalla composizione dei colori. La dermoabrasione è invece un processo di chirurgia estetica dove si utilizza uno strumento che permette all’inchiostro di fuoriuscire dalla pelle.