Blackout: il tatuaggio che si colora completamente di nero


Quando il piccolo disegno non basta più o anche quello grande e sfumato proprio non soddisfa, ecco nascere una nuova tendenza sviluppatasi già l’anno scorso e che forse vedremo anche quest’anno tra gli appassionati di tattoo. Si chiama blackout tattoo e consiste nella colorazione totale di una zona del corpo o di ampie zone fino a formare in integrazione con altri simboli e disegni, qualcosa di spettacolare.

Parliamo, per esempio, di un braccio tutto nero, completamente come una lavagna con un disegno importante o geometrico sull’avambraccio o di altre ampie zone colorate di nero, come la spalla, con un altro disegno attinente sul braccio. Questa tecnica risulta essere molto particolare e soprattutto fortemente sconsigliata dai medici. Spesso la parte di pelle che resta non colorata diventa parte integrante del tattoo. È come fare un disegno e colorare tutto di nero lo sfondo. Immaginate quindi quanto possa essere dolorosa ( se considerate che occorre una seduta per passare il colore e altre per renderlo omogeneo).

Questa pratica è di derivazione punk e la scorsa estate si è molto sviluppata spopolando soprattutto su Instagram. Sembra essere un po’ meno seguita come moda questo 2017, ma vedremo se tra qualche mese qualcosa cambierà.

VISITA LA GALLERIA DI TATUAGGI BLACKOUT

Se ti è piaciuto il nostro articolo non dimenticare di mettere un like alla nostra pagina facebook

Potrebbero interessarti anche...