36 tatuaggi per l’estate – Galleria di foto

0
2365
tatuaggi estate
Prima1 di 36

Ecco che come ogni anno è arrivata l’estate, e con essa i nuovi studi sui tatuaggi, sempre più presenti sui corpi delle persone, tanto che oggi, almeno tre adulti su dieci, sono tatuati.

Ma qual è la reazione dei tatuaggi sulla pelle al sole? Secondo il recente studio dell’Alma College del Michigan, la pelle tatuata suda di meno rispetto alla pelle libera dall’inchiostro, aumentando in questo modo il rischio di colpi di calore per il metabolismo.

Si tratta di una sudorazione inferiore del 50%, una differenza notevole dunque, secondo il professor Maurie Luetkemeier, che ha anche evidenziato una maggiore presenza di sodio nel sudore delle persone tatuate. Questo in quanto sembra che il tatuaggio blocchi parzialmente il riassorbimento di sodio ed elettroliti da parte delle cellule della pelle, secondo un normale processo di conservazione di molti elementi utili al corpo. Il motivo per cui ci sia questo blocco parziale del riassorbimento, non è stato ancora scoperto dalla medicina, ma sicuramente gli studi ora si concentreranno nella ricerca dei fattori che bloccano il riassorbimento del sodio, in quanto processo non assolutamente marginale, anche perché con l’aumentare dei tatuati, potrebbero aumentare anche le problematiche connesse alla presenza dell’inchiostro sulla pelle. Niente di preoccupante, ma sicuramente un’indagine da approfondire.

Prima1 di 36